Smaltimento Amianto Servizi ambientali Egea




Censimento amianto
è obbligatorio per legge: Decreto Ministero della Sanità 06/09/1994 i nostri tecnici effettuano un sopralluogo, che verrà ripetuto tutti gli anni a seguire, i cui risultati sono consegnati alla ASL di competenza, nel documento sono annotati lo stato dell'amianto e gli interventi eventualmente necessari. Il nostro titolo di idoneità deriva dal D.G.R. n. 3393 del 30/11/2011 "Elenco abilitati".

Pratica ASL Ufficio di competenza
i risultati del censimento ovvero le dichiarazioni risultanti dai sopralluoghi vengono consegnati alla ASL con l'annotazione degli interventi necessari ed i tempi di esecuzione lavori con altre specificazioni tecniche.

Bonifica amianto
i tecnici dell'Egea nel corso dell'esame dello stato dell'amianto predispongono un piano di intervento che verrà presentato alla ASL di competenza con tutte le informazioni previste nel Testo Unico sulla Sicurezza, con il procedimento di rimozione amianto e restituibilità dell'area del cantiere. A termine dei lavori sono consegnati al Committente i certificati di smaltimento dell'amianto.

Incapsulamento amianto
i tecnici Egea qualora verificassero che lo stato dei manufatti contenti amianto sono ancora in condizione di essere lasciati in loco si procede con il trattamento con prodotti sintetici penetranti e ricoprenti che impediscono il rilascio delle fibre.
Si procede al controllo del luogo con la valutazione di restituibilità. E' obbligatorio prevedere periodici controlli. Pratica informativa alla ASL competente per territorio.

Confinamento amianto
i tecnici Egea quando la verifica dei manufatti contenenti amianto porta a giudicare conveniente la creazione di un rivestimento a copertura di tutti i componenti con materiali idonei e collanti modellati secondo le esigenze. La copertura impedisce la dispersione di fibre di amianto nell'ambiente circostante. Devono effettuarsi periodici controlli e pratica informativa alla ASL competente.

Rimozione amianto compatto e amianto friabile
sono i due stati in cui troviamo l'asbesto, allo stato compatto lo troviamo nei manufatti di cemento amianto vasi di espansione negli impianti di riscaldamento colonne di scarico, camini, canne fumarie, coperture civili e industriali (Eternit), serbatoi dell'acqua, rivestimenti in vinil amianto.

Il tempo, l'usura e le condizioni climatiche rendono l'amianto friabile che si sfalda con il semplice tocco delle mani. Lo troviamo principalmente nei rivestimenti delle centrali termiche, applicato a spruzzo sulle pareti e soffitti, a copertura delle tubazioni. Ancora nei forni, nelle caldaie, nelle vetture ferroviarie degli anni 70/80. L'amianto friabile deve necessariamente essere rimosso nel più breve tempo possibile per impedirne la dispersione delle fibre.

Monitoraggi ambientali
i tecnici dell'Egea procedono con le analisi dei rifiuti come previsto dalle norme del DM 06/09/94. La classificazione del rischio si ottiene con due sistemi il MOCF e il SEM, il secondo da risultati più attendibili leggendo unicamente le fibre di amianto.
Il SEM -microspia elettronica a scansione con raggi X- per compiere il campionamento dell'aria necessita del prelievo minimo di 3000 litri.

Smaltimento rifiuti
  • Trasporto e smaltimento dei rifiuti speciali e pericolosi raccolti su mezzi appositamente preparati, vengono scaricati in discarica autorizzata. Consegna del documento di manleva.
  • Microraccolta e smaltimento rifiuti sanitari degli ambulatori medici, cliniche e Ospedali.
  • Ritiro e smaltimento rifiuti elettrici ed elettronici.
  • Ritiro e smaltimento consumabili ufficio (toner, cartucce colori, inchiostri, ecc)
  • HACCP sistema di controllo igienico dei punti di lavorazione degli alimenti per prevenire il pericolo di contaminazione di natura biologica, chimica o fisica, vedi D.Lgs 193/2007. sono obbligate le industrie alimentari, la ristorazione, le rivendite alimentari, l'ortofrutta, macellerie, pescherie, aziende somministratrici di pasti.
Aria condizionata
Una legge regionale obbliga per gli impianti che coprono superfici superiori a 1000 metri cubi, di provvedere al mantenimento in efficienza con:
  • Video ispezioni e bonifica delle condotte dell'aria condizionata,
  • Analisi micro batteriologiche,
  • Tenuta in ordine del libretto di manutenzione dell'impianto.
Analisi delle acque potabili
  • Analisi chimica e batteriologica delle acque destinate al consumo umano (D.Lgs 27.12.02 n 301)
  • Ricerca del batterio della Salmonella.
  • Trattamento delle acque delle piscine pubbliche e private.


 
 
GRUPPO EGEA SCARL - Via Antonio Cecchi 38 rosso , 16129 - Genova (GE) - tel: 010 2518746 fax: 010 8607248
P.Iva 02325220990